Home Prodotti Muro Plastbau 3 Descrizione, modelli e vantaggi Prodotti
Descrizione, Modelli e Vantaggi Posa in Opera Muro Plastbau 3 Prestazione termiche Prestazione acustiche Progettazione statica Costi e prezziari Camera di Commercio Posa in opera Allineamento pannelli Movimentazione in cantiere Posa Ferri Verticalità e messa a piombo Mansarde Come ordinare il cassero Plastbau Calcestruzzo Scale Impermeabilizzazione Porte e Finestre Impianti Finiture
Certificazione ETA per il Muro Plastbau 3
Muro Plastbau 3 - Descrizione, modelli e vantaggi

Cassero muro Plastbau® 3: descrizione, modelli e vantaggi

CARATTERISTICHE DEI MATERIALI CHE COMPONGONO IL CASSERO MURO PLASTBAU® 3

E’ un cassero isolante a perdere destinato alla realizzazione di strutture verticali portanti in calcestruzzo armato, formato da due pannelli di polistirene espanso ad alta densità (30 Kg/m3), tipo autoestinguente, classe E, collegati tra loro,a distanza variabile, da una serie di tralicci metallici. I tralicci metallici sono realizzati con montanti verticali Ø8, Ø10 in B450C, posti ogni 20 cm sui due lati interni del cassero e collegati tra loro da traversi Ø5 (come da D.M.14/02/92 e D.M. 09/01/96 art. 5.3.4 strutture in c.a. setti e pareti) e da una serie di diagonali Ø3, la cui funzione e’ di conferire rigidità al cassero durante il getto.

I diagonali sono montati contrapposti, in modo da alloggiare in posizione obbligata i ferri trasversali che il progettista ritenesse di inserire nei casseri prima del getto. Lo spazio tra le due lastre in EPS. viene riempito di calcestruzzo, ottenendo così pareti verticali portanti a norma di legge. E’ così possibile realizzare costruzioni civili ed industriali ed edifici pluripiano, in calcestruzzo armato, adeguatamente coibentati e rifiniti.

Le lastre esterne e interne del cassero sono composte da Polistirene Espanso Sinterizzato (EPS), del tipo EPS 150 colore grigio del tipo a lambda migliorato ΛD = 0,031 W/mK prodotte secondo la EN 13163 e a norma CE come previsto dalle direttive italiane per i materiali isolati. Il polistirene espandibile e’ un derivato del petrolio, mediante processo industriale, e si presenta in forma di piccole perle opache che, in presenza di vapore acqueo, a temperatura di circa 90°C e gas pentano come espandente, sinterizzano, cioè si espandono e si saldano tra loro. Si ottiene così un materiale atossico, imputrescibile, inattaccabile da muffe, impermeabile all’acqua e permeabile al vapore acqueo (impedendo per questa caratteristica la condensazione alle pareti).

Per la destinazione a questo uso le lastre sono di colore grigio e prodotte con materiale di densità o peso specifico pari a . L’ EPS è compatibile con cemento, calcestruzzo, murature, malta, gesso, membrane impermeabili bituminose, ecc. e quindi utilizzabile nelle più svariate applicazioni, avendo l’accortezza, qualora esposto all’esterno, di proteggerlo dai raggi u.v.

Le lastre interne vengono prodotte nello spessore di 5 cm, 7.5 e 10 mentre quelle esterne, come si vedrà più avanti in una tabella apposita, possono essere di spessore 5, 7.5, 10 , 12.5, 15, 20, 25 cm per esigenze di isolamento termico.

TABELLA DEGLI SPESSORI STANDARD

Armatura Angoli e Innesti
Sezione orizzontale
Particolare Architrave Cordoli di Solaio
 
Sezione verticale tipo Dettaglio Fondazione  
Home Page Azienda Prodotti Vantaggi Referenze Download Contatti News Job
© 2002 Poliespanso S.r.l. - All rights reserved - Zona Ind. Valdaro
Via Amerigo Vespucci 10, 46100 Mantova
Tel. +39.0376.343011 - Fax +39.0376.343020
P.IVA / Cod. Fisc 01417720206
Cap. Soc. € 100.000,00 i.v.
info@poliespanso.it
poliespanso@pec-mynet.it
Reg. Imp. MN 01417720206
R.E.A. 157372
Trattamento dei dati personali
Google Plus Pagina
Certificazioni - Poliespanso
Le informazioni riportate su questo sito possono essere soggette a modicihe senza preavviso.
E' vietata qualsiasi riproduzione anche parziale dei contenuti. Per maggiori informazioni consultare i nostri termini contrattuali, le nostre condizioni e la nostra informativa per il trattamento dei dati sensibili.