MURO PLASTBAU® 3

Movimentazione in cantiere

SOLAIO PLASTBAU METAL – LICENZA DI PRODUZIONE IN ESCLUSIVA PER L’ITALIA

SISTEMA COSTRUTTIVO DI POLIESPANSO

bg-page-sistema

Tutte le indicazioni per la movimentazione in cantiere dei casseri muro Plastbau® 3

Indicazioni per la posa in opera dei casseri
Muro Plastbau® 3

Normalmente, i casseri sono coricati, sui pallets, sovrapposti in posizione e tenuti con tiranti. Lo scarico dei casseri può essere effettuato con un muletto, con la gru di cantiere o manualmente. L’estrema leggerezza e manegevolezza dei prezzi consente la loro movimentazione anche per mezzo di un solo operaio. Un elemento cassero largo 120 cm, alto 315 cm, avente uno spessore di 25 cm e di tipo 5/15/5 (cioé con le lastre di EPS di spessore 5 cm, distanziate da tralicci di 15 cm con ferro d’armatura Ø 8) pesa mediamente 33 Kg.

Casseri Muro Plastbau® 3

All’arrivo in cantiere del veicolo che trasporta i casseri, dovrà già essere predisposta una zona libera e piana nella quale alloggiare il materiale prima dell’utilizzo. Questa area potrà essere indifferentemente all’interno del fabbricato (sulla soletta piana) o a lato dello stesso, purché si abbia cura di depositare i casseri in modo che non vengano sporcati o danneggiati. Se depositati sul terreno, sarà opportuno posarli su legni che tengono sollevati. E’ comunque evidente che sarà il direttore del cantiere a provvedere a questo, oltre a controllare che il materiale arrivato sia integro e rispondente a ciò che indicato dal documento che accompagna la merce. In cantiere, è preferibile depositare i casseri sovrapposti orizzontalmente così come sono confezionati dal produttore, ma nulla vieta di accatastarli in verticale. Occorrerà organizzare l’arrivo del materiale in modo tale che venga utilizzato entro un ragionevole periodo di tempo (3 10 gg); se invece, per qualsiasi motivo, dovesse esserne ritardato notevolmente l’utilizzo, come tutti i materiali dovrà essere protetto dalle intemperie con un smplice telo impermeabile da cantiere.

AVVERTENZA: i teli protezione non devono essere trasparenti in quanto il sole potrebbe danneggiare l’EPS.

Movimentazione in cantiere

Lo scarico e la movimentazione dei casseri, dal mezzo di trasporto alla zona di deposito in cantiere, potrà essere effettuato facilmente con un muletto, con la gru di cantiere, o a mano rispettando tutte le norme di sicurezza vigenti nel pese. I casseri, numerati e prodotti per modulo, normalmente sono indicati e facilmente individuabili nei vari pallets che compongono il carico.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca