MURO PLASTBAU® 3

Posa ferri

SOLAIO PLASTBAU METAL – LICENZA DI PRODUZIONE IN ESCLUSIVA PER L’ITALIA

SISTEMA COSTRUTTIVO DI POLIESPANSO

bg-page-sistema

Posa dei ferri nel Muro Plastbau® 3

Ferri di collegamento o ripresa

Durante la realizzazione delle fondazioni della scantinato e dei solai, cioé del piano di posa dei casseri muro PLASTBAU® 3, occorrerà posizionare coppie di ferri, ad intervalli e diametri stabiliti dal progettista (indicativamente a ripresa ogni 20 – 40 cm e 0 12 – 0 14), annegati verticalmente per una profondità adeguata e sporgenti per circa 60 – 70 cm lungo tutti i perimetri e/o posizioni ove sia prevista la posa dei casseri PLASTBAU® 3, sia esterni che interni o di spina. Questi ferri, annegati nei piani di posa dei casseri, dovranno essere in acciaio B450C ad aderenza migliorata. La funzione e, ovviamente, quella di collegamento e ancoraggio tra le strutture orizzontali e verticali. Infatti, una volta maturata la soletta orizzontale, i ferri verticali saranno saldamente ancorati e quando il cassero muro sarà posizionato, calandolo dall’alto verso il basso, essi, infilandosi nello spazio tra le due lastre in EPS, si affiancheranno ai ø8 o ø10 verticali dei tralicci costituenti l’armatura del cassero stesso. Si realizzerà così un valido collegamento, una volta che il calcestruzzo di riempimento dei casseri sarà maturato. I ferri verticali di collegamento, posizionati a coppie, saranno distanziati tra di loro in funzione della larghezza del vuoto tra le due lastre in EPS. Ad esempio, per il cassero del tipo 5/15/5, essendo il vuoto che riceverà il calcestruzzo largo 15 cm e distando i ø8 dei tralicci tra loro di circa 11 cm, i due ø8 verticali di ripresa o ancoraggio potranno essere posizionati a circa 8 o 9 cm di distanza tra di loro. A volte, e secondo le indicazioni del progettista legate alla situazione statiche, i ferri di ripresa, anziché essere posizionati a coppie, possono essere previsti in un’unica fila, posizionati in corrispondenza della mezzeria del cassero. In ogni caso occorrerà prevedere la posizione in funzione della futura posa dei casseri muro.

Posa ferri

Congiunzione tra i pannelli

La predisposizione dei casseri al ricevimento del calcestruzzo deve essere completata posizionando i ferri di armatura orizzontali eventuali ferri aggiuntivi di armatura verticale, seguendo le disposizioni dei progettisti delle strutture. I ferri orizzontali trovano posizione a ridosso dei ferri verticali. La configurazione delle armature dei casseri fa sì che i ferri orizzontali alloggino automaticamente all’incrocio inferiore dei ferri diagonali. I ferri di armatura orizzontale si infilano manualmente partendo dagli angoli, dalle aperture delle porte e dalle aperture delle finestre. Infilare lunghi ferri può risultare difficoltoso per l’incastrarsi degli stessi. In questa caso è conveniente infilare prima un tubo di plastica (del tipo impiegato per gli impianti elettrici) di adeguata sezione; si infila poi il ferro nel tubo e si sfila il tubo. Altro metodo accettabile consiste nel posizionare una porzione di casseri, infilare i ferri, aggiungere altri casseri e far correre in avanti i ferri stessi. I casseri vengono accostati l’uno all’altro, legando con del filo metallico la base del traliccio pili accessibile del cassero al ferro di ripresa e legando tra loro, nella parte alta, i tralicci pili vicini di 2 casseri.

Posizione obbligatoria dei ferri trasversali.

Posa ferri
foto_posaferri3

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca